Chiesa degli Eremiti - UrbexSquad
352008
post-template-default,single,single-post,postid-352008,single-format-video,theme-moose,eltd-cpt-2.1,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,moose-ver-3.1, vertical_menu_with_scroll,smooth_scroll,woocommerce_installed,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.3,vc_responsive
 

DIFFICOLTA'
60%

CONDIZIONI STRUTTURALI
50%

GIUDIZIO PERSONALE
65%

CHIESA DEGLI EREMITI:

A questo giro ci siamo recati più un alto, in cima ad una collina a tratti impervia e sotto al sole, accompagnati dai nostri amici Christian e Leo, alla scoperta di un complesso pazzesco. Si tratta della Chiesa degli Eremiti che comprende anche un’altra struttura adibita a ospedale in tempi molto più recenti

Un po’ di storia:

La chiesa dai profumi barocchi venne costruita nel Seicento, presumibilmente in seguito alla fine dell’ennesima epidemia di peste che aveva colpito la zona. Venne gestito interamente per quasi tre secoli, a momenti alterni, da un ordine di monaci eremiti fino al 1918, quando il complesso comprendente la chiesa venne riconvertito in sanatorio per i reduci di guerra dalla Croce Rossa Italiana e in seguito per la cura della tubercolosi femminile. Negli anni ’60 venne costruita la struttura ospedaliera che negli ultimi anni di attività fu trasformata in casa di riposo. L’intera struttura rimase attiva fino al 2013, anno dal quale giace abbandonata a sé stessa senza ancora progetti di recupero, conservazione o riqualificazione.

Urbex Squad, ancora una volta, vi porta all’interno di un posto incredibile, mezzo distrutto, ma con ancora l’ombra viva del suo passato.

 

GUARDA LA GALLERYGUARDA LA GALLERY

Nessun Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.